Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

navigation Chiama

Newsletter 36 - agosto 2021

Newsletter Ordine dei Medici

 

 

 

 

Nuovo evento sentinella nell'Osservatorio violenza OMCeO Modena

L'Ordine dei medici esprime solidarietà al collega vittima dell'episodio di violenza.

Siamo costretti a prendere atto di un nuovo episodio di violenza nei confronti di un medico di guardia accaduto nella serata di venerdì 30 luglio presso l’ambulatorio di continuità assistenziale di Modena.
Non siamo più disposti ad accettare che episodi di tale rilevanza si susseguano nei confronti di medici che lavorano in prima linea in ospedale e sul territorio per garantire la tutela della salute del cittadino.
Nella nostra provincia l’episodio accaduto va infatti a sommarsi ad altri che si sono purtroppo già verificati nel nostro territorio e che spesso non raggiungono l'eco della stampa.
L’Ordine dei medici di Modena ha da tempo istituito un osservatorio sugli episodi di violenza sul posto di lavoro che raccoglie gli eventi sentinella che continuano ad interessare sempre le stesse figure professionali.
A fronte di un dossier sulla sicurezza delle sedi di continuità assistenziale, che rappresenta una fotografia della situazione di qualche anno fa, sono ancora molte quelle che necessitano di una messa in sicurezza solerte.
Chiediamo che sia mantenuta alta l'attenzione sul tema, a garanzia del decoro e della serenità necessaria alla qualità delle prestazioni e all'impegno dei professionisti nella complessa gestione dell'aumentato fabbisogno di salute e cura del cittadino.
 
Solidarietà al collega e all’Ordine è stata espressa anche dal presidente nazionale Filippo Anelli: “Il nemico è la malattia non il medico”
 
 
Nel contesto nazionale di un sempre maggior numero di colleghe/i vittime di violenza fisica e verbale da parte dei pazienti  l'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Modena già nel 2017 aveva istituito una Commissione, coordinata dal Dott. Nicolino D’Autilia, che ha prodotto un modulo per la segnalazione degli episodi di violenza sui propri iscritti.  Presso l'Ordine è istituito un Osservatorio del fenomeno "VIOLENZA" che si propone di monitorare le segnalazioni provenienti da qualsiasi fonte con l'obiettivo di approfondirne tutti gli aspetti e studiare le possibili soluzioni in collaborazione con le Istituzioni pubbliche.  Le modalità di trasmissione sono elencate in calce al modulo.

leggi

 

OMCeO Modena

Bollettino n. 2 maggio - agosto 2021

E’ disponile sulla home page del sito il n. 2 del Bollettino anno 2021.

leggi

 

Certificazioni di esenzione alla vaccinazione Anto Covid-19

Circolare Ministeriale e chiarimenti della Regione Emilia Romagna

A seguito dell'emanazione della Circolare Ministeriale è pervenuta in data odierna dalla Regione Emilia Romagna nota esplicativa che specifica requisiti delle certificazioni, modalità di compilazione e trasmissione delle stesse.

leggi

 

Medici Palliativisti

Individuazione dei criteri di certificazione dei requisiti

Sulla G. U. n.169 del 16-7-2021 è stato pubblicato il decreto del 30 giugno 2021 recante “Individuazione dei criteri di certificazione dei requisiti (dell'esperienza professionale e delle competenze) in possesso dei medici in servizio presso le reti dedicate alle cure palliative pubbliche o private accreditate”.
Secondo tale decreto art. 2 “sono idonei ad operare nelle reti, pubbliche o private accreditate, dedicate alle cure palliative i medici in servizio presso le reti stesse alla data del 31 dicembre 2020 ed in possesso, alla medesima data, dei seguenti requisiti: 
a) esperienza almeno triennale, anche non continuativa, nel campo delle cure palliative prestata nell'ambito di strutture ospedaliere, di strutture residenziali appartenenti alla categoria degli hospice e di unità per le cure palliative (UCP) domiciliari, accreditate per l'erogazione delle cure palliative presso il Servizio sanitario nazionale; 
b) un congruo numero di ore di attività professionale esercitata - corrispondente ad almeno diciannove ore settimanali - e un congruo numero di casi trattati, rispetto all'attività professionale esercitata, pari ad almeno venticinque casi annui; 
c) acquisizione di una specifica formazione in cure palliative nell'ambito di percorsi di Educazione continua in medicina (ECM), conseguendo almeno venti crediti ECM, oppure tramite master universitari in cure palliative oppure tramite corsi organizzati dalle regioni e dalle province autonome per l'acquisizione delle competenze di cui all'accordo sancito in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano il 10 luglio 2014”
I medici interessati devono inoltrare l'istanza per il rilascio della certificazione del possesso dei requisiti alla regione ovvero alla provincia autonoma di riferimento della struttura pubblica o privata accreditata presso la quale prestano servizio, entro diciotto mesi dall'entrata in vigore del decreto.

leggi

 

OMCeO Modena

Accesso all'area riservata tramite SPID

Come previsto dal D.L. 76 del 16/07/2020 (Decreto Semplificazione), l’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Modena attiverà entro il 30 settembre la funzionalità di autenticazione tramite SPID per l’accesso all’area riservata del sito dell'OMCeO Modena.
Le credenziali rilasciate (inviate alla mail personale depositata presso i nostri uffici) saranno valide fino a tale data.
L’area riservata a tutt’oggi consente di visionare i dati in possesso dell’Ordine, di comunicare eventuali modifiche e di verificare lo stato del pagamento della quota annuale.
L’Ordine ha in previsione l’implementazione dell’area riservata con nuovi servizi agli iscritti invita pertanto tutti i colleghi a dotarsi quanto prima dello SPID. Informazioni e procedure operative per l’ottenimento del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) sono disponibili sul sito di AGID (Agenzia per l’Italia Digitale).

leggi

 

OMCeO Modena

Chiusura estiva

Si informa che gli uffici di segreteria rimarranno chiusi dal 9 al 20 agosto 2021.
Anche la newsletter verrà sospesa nel periodo di chiusura.

 

leggi

 

Bando Regione Emilia Romanga

Imprenditoria Femminile

La Giunta Regionale ha istituito il “Fondo regionale per l'imprenditoria femminile e women new deal” con la dotazione iniziale di euro 1.000.000,00 aperto anche alle libere professioniste.

leggi