Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

navigation Chiama

Newsletter n. 15 - 19 marzo 2021

ELEZIONI

L'alternanza come motivo di crescita

Gentile Collega,
nello scorso fine settimana si sono svolte le votazioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine e vorrei ringraziare tutti i numerosi professionisti che hanno partecipato in presenza ed in modalità telematica. Ho personalmente fortemente voluto in questo momento storico, spero irripetibile, mantenere lo spirito di  democraticità nella espressione del voto conciliandolo  con la sicurezza per i nostri iscritti. Ancora una volta il nostro Ordine è stato precursore di un modello di lavoro che potrà diventare nel futuro quotidianità, questo anche grazie al supporto della Federazione Nazionale. Sono stati anni complessi, difficili e faticosi ma che ritengo particolarmente costruttivi.  Credendo fortemente nel lavoro di equipe e nella rete delle collaborazioni abbiamo iniziato un percorso di apertura e confronto con le altre Istituzioni ed Aziende della nostra provincia mantenendo salde le nostre specifiche missioni, ascoltando e confrontandoci con tutti gli attori, mostrandoci interlocutori credibili e costruttivi. La nostra attività è sempre stata finalizzata alla miglior soluzione dei problemi dei nostri colleghi e dei pazienti. Anche per questo diverse figure professionali della nostra provincia hanno potuto accedere, tra i primi in Italia, alla possibilità di prenotazione della vaccinazione.  Lo stesso approccio è stato proposto a livello Regionale, dove riteniamo inoltre si stia ricreando il substrato per una collaborazione tra gli Ordini dell’Emilia Romagna.
Abbiamo posto l’attenzione sui temi etico-deontologici, sulla responsabilità professionale e sulla comunicazione favorendo quanto più possibile il dialogo tra i professionisti, tra le professioni sanitarie e frequentemente con gli organi di stampa. Abbiamo lavorato costantemente sul tema della formazione nei differenti aspetti, sull’aggiornamento normativo per i colleghi e di un Ordine che da Organo ausiliario è diventato Organo sussidiario dello Stato. Anche per questo motivo siamo stati sempre mossi dallo spirito della massima trasparenza e correttezza nei confronti degli interlocutori e di tutte le figure professionali rappresentando ognuno con le proprie caratteristiche e problematiche. Solamente con la massima rappresentatività si può avere una visione complessiva e reale del nostro mondo lavorativo.
Infine voglio ringraziare ogni singolo collega, non un eroe ma un vero professionista che quotidianamente nel grande ospedale o nell’ambulatorio della periferia lavora con tante difficoltà creando piccoli miracoli.
Ritengo l’alternanza fonte di crescita e un valore aggiunto.

Auguro pertanto al nuovo Consiglio eletto buon lavoro partendo da una struttura solida e che nel tempo ha acquisito una sempre maggiore credibilità.


Mauro Zennaro

leggi