Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

navigation Chiama

Newsletter n. 38 - settembre 2021

Newsletter Ordine dei Medici

 

 

 

 

Violenza medici

L’Ordine pensa a strutturare azioni concrete per far fronte ai continui episodi di violenza nei confronti dei medici modenesi.

Il Consiglio dell’Ordine dei medici di Modena ha manifestato al Direttore Generale Dott. Vagnini, la sua più sincera solidarietà per l’episodio che ha coinvolto il personale sanitario del Pronto Soccorso del Policlinico di Modena. Atti di questa portata non possono essere sottaciuti, ma devono essere fatti emergere e stigmatizzati come episodi di violenza sul personale medico e sanitario. ”Mai come oggi, – ha scritto il Direttore Generale nella sua lettera di risposta - fare fronte comune e denunciare alle autorità competenti tutti gli episodi di violenza appare come auspicabile soluzione, al fine di tutelare la salute di tutti i cittadini che si affidano alle nostre.”  Il ringraziamento per la solidarietà espressa è pervenuto anche dal collega coinvolto che ha sottolineato: “la questione di difficile accettazione non è tanto l’incontro con questi individui, quanto, dice il collega - la violazione della propria privacy, l’essere spiattellati sui social senza consenso, l’aver interrotto  il mio lavoro, seppur per pochi minuti, in un difficilissimo pomeriggio che ha fatto registrare un importante iper afflusso in PS”.
Quanto accaduto sarà oggetto di discussione nella prossima seduta di Consiglio dell’Ordine.

leggi

 

FNOMCeO

Azioni di contrasto alla diffusione delle fake news

Ricordiamo a tutti gli iscritti che nell’ambito dell’impegno del nostro Ordine al contrasto delle fake news è stato inserito sul  nostro sito il link di riferimento alla rubrica della FNOMCeO “dottore, ma è vero che...?” 
Dottoremaeveroche nasce con lo scopo di offrire alla popolazione un’informazione accessibile, scientificamente solida e sempre trasparente, e ai Colleghi strumenti comunicativi nuovi, in linea con i tempi, proficui nell’attualizzare lo scambio che è alla base del rapporto tra medico e paziente.
Gli ultimi anni hanno visto una pericolosa, e spesso dolorosa, impennata nella circolazione di notizie in molti casi inesatte, in troppi infondate e in molti altri, deliberatamente e maliziosamente, false, con ricadute a volte drammatiche sulla salute di singoli cittadini o di intere fasce della popolazione.

leggi

 

FNOMCeO

644 i medici attualmente sospesi dagli albi degli Ordini italiani (08/09/2021)

Sono 644 i medici attualmente sospesi dagli albi degli ordini italiani. Le sospensioni sono state in tutto 820, di cui 176 revocate dopo che i medici si sono vaccinati. A comunicarlo la Fnomceo, che via via riceve dagli Ordini provinciali (sinora sono stati 44 su 106) la comunicazione delle sospensioni.
Sono le Regioni ad avere il compito di incrociare l’anagrafe dei medici con l’anagrafe vaccinale e a comunicare alle Asl i nominativi dei professionisti non vaccinati. Sono poi le Asl a chiedere ai medici le motivazioni della mancata vaccinazione, e, ove carenti, a sospenderli dall’attività, comunicando contestualmente la decisione agli Ordini. Gli Ordini sospendono quindi i medici dall’albo, sino ad avvenuta vaccinazione e comunque sino al 31 dicembre.
Sono 460mila i medici italiani. La Fnomceo stima che i non ancora vaccinati siano 1500: una percentuale dello 0,3%.
“Si tratta di una minima parte dei colleghi, ma anche questi piccoli numeri costituiscono una sconfitta per la professione – afferma il Presidente della Fnomceo, Filippo Anelli-. Non è concepibile, infatti, che un medico non abbia fiducia nei vaccini”.


 

leggi

 

AIFA

NOTA AIFA 99 SU MEDICINALI PER USO INALATORIO

L’AIFA rende noto che, a partire dal 1° settembre 2021, è entrata in vigore la Nota 99 per la prescrizione dei farmaci inalatori indicati nella terapia di mantenimento dei pazienti con broncopneumopatia cronico-ostruttiva (BPCO).
In base ai dati ISTAT, in Italia la BPCO colpisce circa 3,5 milioni di adulti, di cui una quota significativa riceve una diagnosi solo nelle fasi avanzate della malattia. Inoltre, i dati del Rapporto OSMED 2020 di recente pubblicazione indicano che, una volta iniziata la terapia di mantenimento, una parte dei pazienti va incontro a una interruzione precoce del trattamento.
La Nota nasce quindi dall’esigenza di migliorare la gestione della patologia in termini di appropriatezza di diagnosi e terapia farmacologica.
I farmaci inclusi nella Nota 99 sono tutti quelli per uso inalatorio che presentano una indicazione nella terapia di mantenimento della BPCO, ovvero beta2-agonisti a lunga durata d’azione (LABA), anticolinergici a lunga durata d’azione (LAMA) e combinazioni precostituite di LABA + ICS (steroide inalatorio), LABA + LAMA e LAMA + LABA + ICS.
La Nota 99 è inoltre associata alla eliminazione del piano terapeutico (PT) per le associazioni precostituite di LABA/LAMA, che potranno quindi essere prescritte anche dal Medico di Medicina Generale. Le triplici associazioni LABA/LAMA/ICS continueranno invece ad essere prescritte dallo specialista con PT.
La Nota 99 rientra così in un più generale progetto di maggior riconoscimento del ruolo primario della Medicina Generale nella gestione del paziente con patologie croniche, come già avvenuto con l’introduzione della Nota 97 per la prescrizione dei nuovi anticoagulanti orali nella fibrillazione atriale non valvolare.

leggi

 

Ministero Salute

Vaccinazioni Covid-19

Pubblicata la Circolare Ministeriale contenete i chiarimenti in merito alla vaccinazione anti-COVID-19 in chi ha contratto un’infezione da SARS-CoV-2 successivamente alla somministrazione della prima dose di un vaccino con schedula vaccinale a due dosi.

leggi

 

ENPAM

Modello D in scadenza: ecco la guida alla compilazione

In vista del termine per la presentazione del modello D, fissata al 15 settembre, l’ENPAM rende disponibile  una guida completa alla compilazione.

leggi

 

MEF

Avviso di selezione

Avviso di selezione per il reperimento di n. 220 medici specialisti per le esigenze delle Commissioni mediche di verifica e della Commissione medica superiore del Ministero dell’Economia e delle Finanze

leggi

 

Tavola rotonda 

La rete ospedaliera e i servizi del territorio

L'Ordine di Modena è stato invitato ad un confronto con L'Assessore Donini e le istituzioni locali  che avrà come palcoscenico la Festa de L'Unità di Modena. L'incontro si svolgerà martedì 14 settembre p.v. alle ore 21

leggi