Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

navigation Chiama

Newsletter n. 43 - 8 ottobre 2021

Newsletter Ordine dei Medici

 

 

 

 

ECM

Trienni 2014-2016 e 2017-2019 spostamento e recupero crediti per medici e odontoiatri scadenza 31 dicembre 2021

Con l’avvicinarsi della conclusione del corrente anno è opportuno ricordare che la Commissione Nazionale per la Formazione Continua, nelle delibere del 10 giugno 2020 e del 4 febbraio 2021, ha indicato la data del 31 dicembre 2021 quale termine ultimo per procedere, da parte degli iscritti, medici e odontoiatri, ad alcuni importanti adempimenti relativi al conseguimento dell’obbligo formativo ECM per i trienni 2014–2016 e 2017–2019.
Triennio 2014 - 2016
Come stabilito al par. 3.7 del “Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario”, è stato consentito di completare il conseguimento dei crediti formativi relativi al triennio 2014–2016 con crediti ECM conseguiti entro il 31/12/2019, nella misura massima del cento per cento del proprio obbligo formativo, al netto di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni. Lo spostamento di tali crediti può essere esercitato autonomamente dal professionista, entro e non oltre la data del 31/12/2021, accedendo con le proprie credenziali all’area riservata del portale Co.Ge.A.P.S. https://application.cogeaps.it/login oppure attraverso l’APP CoGeAPS scaricata sul proprio cellulare. Si ricorda che per l’accesso è necessario lo SPID.
Triennio 2017 - 2019
Sempre entro la data del 31/12/2021 è altresì prevista la facoltà di recuperare e spostare, con le medesime modalità, eventuali crediti non acquisiti nel triennio 2017-2019.
 
È inoltre opportuno evidenziare che, per coloro che si avvalgono di tali disposizioni, non si applicano le riduzioni previste per chi ottempera all’obbligo formativo (totalmente o parzialmente vedi circolare allegata)
Infine, con riguardo alla possibilità di spostamento dei crediti, si precisa che successivamente all'avvenuta certificazione dell'assolvimento dell'obbligo di formazione ECM da parte di Co.Ge.A.P.S., i crediti imputati al recupero dell'obbligo formativo potranno essere solo quelli acquisiti in eccedenza rispetto al quantum necessario per l'assolvimento dell'obbligo formativo individuale.
 
Vi invitiamo a prendere visione della circolare della FNOMCeO.

leggi

 

Ministero della Salute

Intervallo temporale tra la somministrazione dei vaccini anti-SARS-CoV-2/COVID-19 e altri vaccini

Si ritiene opportuno pubblicare la nota congiunta di Ministero della Salute, CSS, AIFA e ISS in vista dell’avvicinarsi della campagna di vaccinazione anti-influenzale.

leggi

 

Agenzia Entrate

Applicabilità dell'esenzione IVA attestanti l'avvenuta guarigione da Covid, rilasciate dai medici di medicina generale ai pazienti assistiti a domicilio

Si ritiene opportuno pubblicare la risposta dell’Agenzia delle Entrate in merito all’interpello di cui all’oggetto che chiarisce che il rilascio delle certificazioni verdi COVID-19, attestanti l'avvenuta guarigione dal virus, da parte dei medici di medicina generale ai pazienti assistiti a domicilio, è riconducibile nell'ambito applicativo dell'esenzione dall'IVA di cui all'art. 10, primo comma, n. 18), del d.P.R. n. 633 del 1972.

leggi

 

Ministero della Salute

Aggiornamento delle indicazioni sull’impiego dei test salivari per il rilevamento dell’infezione da SARS-CoV-2, con particolare riferimento al monitoraggio della circolazione virale in ambito scolastico

Si ritiene opportuno pubblicare la nota del Ministero della Salute  contenete indicazioni sull’impiego dei test salivari molecolari e indicazione delle categorie per le quali possono essere considerati un'opzione alternativa ai tamponi oro/nasofaringei.

leggi

 

Agenzia Entrate

Credito d’imposta per sanificazione e acquisto di dispositivi di protezione

C’è tempo fino al 4 novembre 2021 per la presentazione delle istanze di accesso al credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per COVID-19. Sono agevolabili le spese sostenute nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021.
La comunicazione può essere trasmessa tramite il servizio web presente nell’area riservata oppure tramite i tradizionali canali telematici dell’Agenzia.

leggi